Viaggio personalizzato in Marocco: Azrou

A circa 90 chilometri da Fes sorge: Azrou situata nella provincia di Ifrane, è una cittadina dalle origini berbere, fuori dalle solite rotte turistiche, è il luogo ideale per esplorare e vivere un’esperienza a contatto con la natura.

Nella zona posta verso il sud crescono alti pini, querce, ciliegi, meli e verdeggianti prati, è proprio qui che inizia la maestosa e rigogliosa Foresta di Cedri, un’attrazione è la popolazione formata da numerose famiglie di scimmie di Gibilterra.

Qui si può ammirare il Cedar Gourand, il più grande ed antico albero, un raro esemplare di cedro di ben 800 anni, oltre alla biodiversità rappresentata dalla foresta, si possono osservare e studiare numerose specie di farfalle, alcune uniche al mondo.

Oltre alla foresta di cedri è interessante visitare la Grande Roccia, situata nella parete occidentale della città e che le da il nome, infatti Azrou in berbero significa appunto “Roccia”.

Situata a circa 1200 metri di altitudine, nel cuore delle montagne del Medio Atlante, Azrou con la sua aria frizzante, è il posto perfetto per chi vuole allontanarsi dal caldo e dalla confusione delle grandi città marocchine.

Il centro è un susseguirsi di abitazioni massicce con giardini, la caratteristica delle case sono i loro tetti molto aguzzi, ricoperti di tegole smaltate colorate di verde, la parte più interessante della città è la sua piccola Medina, dove si trovano negozi e botteghe d’artigianato e di sculture in legno.

Celebre per l’arte berbera, questa città vanta una lunga tradizione nell’arte della tessitura, sono splendidi i tappeti e le coperte, tutti fatti a mano, che vengono esposti e venduti dai numerosi mercanti, che espongono la loro merce nel tradizionale souk del martedì.

Per altre informazioni su Viaggi personalizzati Marocco vi consigliamo il portale MamoTravel.com